Ultimo week end per CulTour la rassegna itinerante del Cinecircolo Maurizio Grande

Daniela Cicchetta presenta a Tortora (26 ottobre) e Diamante (27 ottobre) il suo libro “Matelda cammina lieve sull’acqua”.

Sarà un doppio appuntamento a chiudere CulTour la rassegna letteraria itinerante organizzata con successo dal Cinecircolo Maurizio Grande di Diamante. Protagonista delle ultime presentazioni di questo autunno il libro “Matelda cammina lieve sull’acqua” (Miraggi Edizioni), della scrittrice romana Daniela Cicchetta.

Il primo appuntamento è per venerdì 26 ottobre alle ore 18.00, presso la Sala Consiliare del Comune di Tortora. Oltre all’autrice del libro, interverranno: l’assessore alla cultura del Comune di Tortora, Annamaria Olivo, il direttore artistico del Cinecircolo Maurizio Grande, Francesco Presta; il direttore tecnico del Cinecircolo, Ferdinando Romito. Il giorno successivo, sabato 27 ottobre alle ore 18.00, Daniela Cicchetta presenterà il suo libro a Diamante, presso il DAC Ponte delle Arti e delle Culture. A moderare l’incontro sarà la giornalista Mariella Perrone . Interverranno: l’assessore alla cultura del Comune di Diamante, Franco Maiolino e il direttore artistico del Cinecircolo Maurizio Grande, Francesco Presta. Così la casa editrice Miraggi presenta il volume: “Matelda, ex promessa del nuoto degli anni ’40, trascorre la giornata del suo ottantaquattresimo compleanno dedicandosi alla preparazione della cena per la riunione di famiglia, ricorrendo a una cucina istintuale e ripercorrendo le fasi salienti della sua vita, inevitabilmente influenzate dalle trasformazioni sociali e culturali del secolo. La sua passione per l’acqua, tre figli con i quali crescere in un’alternanza di desiderio di emancipazione e riconoscimento dei propri limiti, un marito a cui consegnare onestamente l’imperfezione del suo essere donna e moglie e, infine, una dirimpettaia detentrice di uno stile di vita ambito, saranno gli ingredienti base di una narrazione che porterà alla costruzione di un menù particolare. Una storia coinvolgente che riconcilia le generazioni e che ci ricorda di come spesso si sia presuntuosi della propria giovane età o della propria saggezza e, magari, dimentichi o ignari della propria ribellione”.

Daniela Cicchetta e nata e vive a Roma, si occupa di arredo ed eventi scenografici; è sposata, ha due figlie e tre gatti. Collabora con i Golden Book Hotels, per i quali compone story telling e frequenta la scuola di scrittura Omero. Scrive con uno pseudonimo, a suo nome ha pubblicato due racconti, questo è il suo primo romanzo.

Cinecircolo Maurizio Grande

Facebooktwittergoogle_plus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *