Dopo i cinesi di Chongqing arrivano a Diamante i cinesi della Provincia di Guizhou

«Dopo i cinesi di Chongqing arrivano a Diamante i cinesi della Provincia di Guizhou. Anche loro per conoscere da vicino la “capitale” del peperoncino e la Calabria. La delegazione composta da venti rappresentanti del Governo di Guizhou arriva nella mattinata di Sabato. Un incontro istituzionale col Sindaco Gaetano Sollazzo e trasferimento nel Parco fluviale La Valva, nella sede dell’Accademia per il convegno “Cina e Calabria uniti dal peperoncino”. Ad accogliere la delegazione cinese ci sarà Enzo Monaco presidente della World Chilli Alliance, la neonata associazione internazionale che ha la finalità di promuovere il peperoncino nei cinque continenti. Nel corso del convegno sarà messo a fuoco il ruolo del peperoncino nella gastronomia e nella cultura di Calabria con le sue molteplici utilizzazioni. Il Prof. Bruno Amantea dell’Università Magna Graecia di Catanzaro parlerà di “Peperoncino e salute” un argomento che per i cinesi è di primaria importanza. Il presidente Monaco illustrerà le utilizzazioni del peperoncino nella cucina regionale. Dopo le due relazioni un dibattito sui possibili scambi commerciali fra la Cina e la Calabria e la partecipazione delle aziende di Guizhou al Peperoncino Festival di Diamante. A conclusione, sempre nei locali dell’Accademia, un buffet di specialità regionali. A chiusura della visita una passeggiata sul Lungomare e tappa al “Caffè Ninì” per la degustazione di gelati al peperoncino.

Accademia Italiana del Peperoncino

Facebooktwittergoogle_plus