L’Accademia Esporta il Festival in tutta Italia

Adesso l’Accademia “esporta” la formula del “Peperoncino Festival” con eventi piccanti in tutta Italia. Nel mese di Ottobre prima la Campania con Sapri e Napoli poi l’Emilia con Bologna e infine la Toscana con Camaiore, fanno festa al “rosso ortaggio venuto dalle Americhe”. Dappertutto e sempre la “formula” del Festival di Diamante che coniuga gastronomia e cultura rigorosamente in “salsa piccante”. Dappertutto e sempre la Calabria con le sue mille specialità “infuocate”. “Una vetrina importante, dice Enzo Monaco, per promuovere l’immagine di una regione che non è seconda a nessuno per i suoi straordinari giacimenti gastronomici. La nduja, la rosamarina, l’olio santo, i diavolilli sott’olio, ma anche il cedro, il bergamotto, la cipolla di Tropea, la “violetta” di Longobardi e i fichi di Belmonte”. Si  è cominciato il 13 Ottobre a Sapri con un evento dedicato a Carlo Pisacane “eroe piccante”. Su corso Italia  con  stand gastronomici, degustazioni guidate, show cooking, convegni, peperoncini dal mondo. Più impegnativa e articolata in sette giornate “Napoli, Peperoncino Fest” un evento organizzato dal 15 al 21 in Piazza Carità. Ogni giorno dalle 17 alle 23 esposizione di specialità gastronomiche, peperoncini in mostra, convegni medici e il matrimonio infuocato del peperoncino col pomodorino del piennolo del Vesuvio fino al “cerasello” nella canzone napoletana. Ospiti d’onore il Presidente dell’Accademia del peperoncino Enzo Monaco. Il 18 tutti a Bologna. A Fico per un’intera giornata dedicata al peperoncino “per scaldarsi dai primi freddi autunnali”. Alle 11 inaugurazione dell’opera di Giuseppe Carta nel piazzale davanti l’ingresso, una scultura di un peperoncino di trenta metri. Poi fino alle 19,30 un carosello di iniziative piccanti organizzare dall’Accademia del peperoncino in collaborazione con Eataly World. Relazioni di Enzo Monaco e del prof. Bruno Amantea, show cooking dello chef Enzo Grisolia, la lavagna luminosa di Passepartout, il campione dei mangiatori di peperoncino Arturo Rencricca, tutti agli ordini del Re Peperoncino interpretato dall’attore Gianni Pellegrino. Alle 18,30 gran finale con la presentazione della decima edizione della “FestaPic” in programma a Camaiore il 20 e 21 Ottobre. Ci​ sarà il Sindaco Alessandro Del Dotto con una mostra fotografica e un film sulle bellezze di Camaiore. Nell’occasione il Presidente della giuria Enzo Monaco darà la notizia ufficiale del “Personaggio Pic 2018”. In Piazza a Camaiore sarà pesato e riceverà in premio l’equivalente del suo peso in prodotti tipici di Calabria e di Toscana.

Domenico D’Angelo

Facebooktwittergoogle_plus