Messa in sicurezza del Torrente Corvino, l’intervento è effettuato nel pieno rispetto dell’ambiente

Data:
14 Ottobre 2022

Sicurezza Torrente Corvino

Intendiamo rassicurare i cittadini, non è in atto nessuna “strage” di alberi lungo il Torrente Corvino ma un razionale e programmato intervento previsto nel progetto di messa in sicurezza idraulica del corso d’acqua.

L’intervento che vede il parere favorevole della Soprintendenza dei beni paesaggistici, viene effettuato con la supervisione di un agronomo forestale, e prevede l’eventuale ripiantumazione, laddove sia biologicamente possibile, o sostituzione degli alberi presenti lungo il Corvino.

Gli alberi oggetto di verifica, in particolare, sono 10, e si tratta, sempre sulla base delle indicazioni fornite dall’agronomo, di quelli giunti a fine vita o che per le loro dimensioni non potrebbero essere spostati. Tale intervento è necessario per liberare l’alveo del fiume e garantire le massime condizioni di sicurezze e di prevenzione, per evitare il verificarsi di quei disastri ambientali di cui, proprio in questa ore si ha notizia nel nostro comprensorio.
Non da ultimo ricordiamo che l’intervento complessivo prevede, una volta ultimati i lavori di messa in sicurezza, la piantumazione di 600 talee di salice che arricchiranno una zona di grande pregio ambientale.

Si conferma, in tal modo, la grande attenzione ai temi dell’ambiente e della sostenibilità del Comune di Diamante che si pregia, è vero, del titolo della Bandiera Blu e dell’essere un comune Plastic Free, conquiste sulle quali si richiede la collaborazione e il contributo di tutti al netto di polemiche strumentali e portate avanti senza essere prima documentate.